Martedì 25 aprile - Ultimo aggiornamento 15:56
EVENTI - NAPOLI
data articolo04 aprile 2017

Tuffo nel passato tra le locomotive d'epoca nel Museo di Pietrarsa

Tuffo nel passato tra le locomotive d'epoca nel Museo di Pietrarsa
Tuffo nel passato tra le locomotive d'epoca nel Museo di Pietrarsa
Napoli -In provincia di Napoli, a Portici, è possibile visitare il Museo di Pietrarsa, che, circondato dal golfo di Napoli e dal Vesuvio, è uno dei più importanti d’Europa.
Il Museo, che ospita circa 55 rotabili storici, si estende su un’area di 36mila metri quadrati ed è stato di recente restaurato, con un investimento di circa 15 milioni di euro, e composto da spazi che ospitano le locomotive che raccontano l’evoluzione dei trasporti su rotaia, dalla prima che percorse, nel 1839, la tratta Napoli-Portici, ai treni dell’alta velocità.
Oltre all’emozione di vedere da vicino treni storici, è possibile usufruire del suggestivo “Pietrarsa Express”, che consente ai turisti di servirsi del collegamento Napoli-Portici a bordo di carrozze d’epoca. Il Museo ha ricevuto negli ultimi anni un impressionante incremento delle visite, tanto che nel 2016 i visitatori sono stati oltre 65mila (63% in più rispetto all’anno precedente), mentre sono stati 2600 i turisti che hanno viaggiato a bordo del “Pietrarsa Express”.
Solo nel fine settimana sono stati circa 6mila i visitatori di quello che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante l’inaugurazione dei padiglioni restaurati ha definito «Un luogo che lascia senza fiato».
commenta

CERCA NEL QUOTIDIANO
  
Notariato
napoli.ogginotizie.it